Office automation

L’office automation consiste nell’applicazione di soluzioni hardware e software per digitalizzare, gestire e conservare le informazioni relative alle attività di un ufficio; si diffuse nel corso degli anni ’70 e ’80 con la digitalizzazione degli archivi nelle aziende privati e negli enti pubblici. È spesso identificata con la diffusione dei computer ma, in realtà, l’informatica rappresenta soltanto una parte, seppure importante, del fenomeno.

L’office automation nacque anche dalla diffusione di apparecchiature elettroniche come i fax, i telex, i microfilm, la telematica e altri, in sostituzione dei voluminosi archivi cartacei. Con la commercializzazione dei microcomputer e dei personal computer  trovò la sua massima diffusione e completezza. Fanno parte dell’office automation quei software che contribuirono ad automatizzare e velocizzare le procedure di ufficio, in particolar modo le suite di ufficio, i fogli elettronici, i programmi di videoscrittura e le stampanti che, di fatto, sostituirono la vecchia macchina da scrivere e modificarono la stessa organizzazione del lavoro di ufficio. Contribuirono altre apparecchiature informatiche tra queste si ricordano gli scanner, i supporti di memoria esterni (es. hard disk esterni, floppy, cd-rom, dvd, memory key, ecc.), la rete internet e la posta elettronica.

Call Now Button